OGI advertising si aggiudica il primo premio negli Oper Art Award

pubblicato il 21 ottobre 2016 in Comunicazione /

Napoli, 21 ottobre 2016. Nella splendida cornice del Palazzo delle Arti di Napoli (PAN) si è tenuta la quinta edizione degli Open Art Award – Premio alla Pubblicità, l’evento che coinvolge le più importanti agenzie creative nazionali che si sono particolarmente distinte nell’aver apportato un concreto valore aggiunto alla comunicazione dei propri clienti.

Anche quest’anno OGI advertising è stata tra i protagonisti della kermesse, con la vittoria del primo premio nella categoria Direct marketing, grazie alla company profile realizzata per Energas, azienda leader in Italia nel settore della distribuzione e vendita di GPL per soluzioni domestiche, industriali e per auto.

Si tratta di uno strumento pensato per un target molto specializzato, come Banche, Aziende, Istituzioni, Investitori e tutti i player a cui interessa il business dell’azienda da un punto di vista strategico e di prospettive future.
Al tempo stesso lo strumento si lascia sfogliare con piacere per il tipo di carta utilizzato, che gli conferisce un valore ancora più prestigioso al tatto; mentre la lettura è facilitata anche dalla scelta di immagini chiare abbinate a un testo descrittivo molto preciso.

Open Art Award: le nomination per OGI advertising

OGI advertising, inoltre, ha ricevuto il riconoscimento come finalista nelle categorie:
Logos – il nuovo logotipo Energas comunica in maniera chiara l’area di business attraverso il glifo; l’ecocompatibilità attraverso la scelta cromatica; la fiducia nel brand attraverso un lettering caldo e un payoff – Energia pulita dal 1936 – che, all’occorrenza, può accompagnare il logotipo.
Social Marketing – una strategia di comunicazione su Facebook ideata per promuovere il brand di Amaro De Capua in maniera accattivante e sempre al passo con i tempi.
Video ADV – lo Spot TV/Radio realizzato per Energas, attraverso una comunicazione chiara e di impatto, e un testimonial di eccezione quale l’attore Lino Banfi, comunica in maniera efficace i valori aggiunti che l’azienda offre ai propri clienti.

I premi e le nomination sono il giusto riconoscimento di un percorso di progettazione, che ha portato OGI advertising a concorrere nei vari ambiti in concorso. Dalla progettazione grafica alla strategia digitale e social, passando per l’advertising televisivo, OGI advertising si conferma ancora una volta un valido partner in grado di supportare aziende e imprenditori nella creazione e veicolazione di valore aggiunto. Tutto ciò mettendo in campo competenze diverse al servizio di un unico fine: ritagliare ed elaborare la visibilità del brand attraverso i canali più adatti allo scopo, che è il motore fondamentale oggi, per essere competitivi sui vari mercati e settori di riferimento.
Analizzando ciascun progetto presentato emerge la capacità di OGI advertising di coinvolgere un intero staff e le relative competenze ponendole al servizio dei brand, filosofia sulla quale si fonda ogni attività che viene concepita in agenzia.

A margine della manifestazione Nicola Lovaglio, Amministratore Unico e General Manager di OGI advertising, ha dichiarato:

“Al di là del riconoscimento ricevuto che ci riempie di orgoglio e soddisfazione, consideriamo gli Open Art Award anche un’occasione propizia di confronto e discussione con amici e colleghi che da tutta Italia vengono nella nostra città per un premio così importante”.